Category Archives: Satyricon-ReggioRidens

Blitz ferragostano. Ode a Matteo (tìn bòta!)

Blitz ferragostano. Ode a Matteo (tìn bòta!)


torta

PornHub di là e il RenzLab di qua,

il Reggiano da tavola e il fiorentino da favola,

consorzi e consorterie o amori a prima svista,

Grana Padano e grane padane coi recalcitranti trinariciuti sinistrati,

i filmazzi hot sul mercato Usa e i codazzi spot del tipo “osa-e-getta”,

le correnti e gli accorrenti, gli adoranti balbuzienti e tutti i lai dei giornalai,

l’ottimismo della volontà e il pessimismo della ragione,

l’estate del nostro scontento perché “spesso il male di vivere ho incontrato”

dice il popolo iscritto (già orfano di Bersani, D’Alema, Fassina, Letta, Civati)

che un bel dì si ritrovò Orfini o la Serracchiani a spasso con Verdini,

i selfie e le self-fulfilling prophecies delle cassandre rottamate,

il marketing e il parketing sul Secchiang con vista su Rignano,

i volontari spintanei e i figuranti subitanei,

il Corpo del Capo e punto e a capo,

i prezzemolini e i pomodorini con miagolii e scodinzolii,

cioè i morti di fama e la “hall of fame”,

comunque sempre meglio di quei fenomeni di criticoni e dei malmostosi sempre,

con la puzzetta sotto il naso e la bocca a culo di gallina,

o degli haters da social in servizio permamente afflittivo per via d’un decifit affettivo,

per non dire dei radical-chic e dei ridicol-choc del Vietnam parlamentare,

che gli incassi saranno piovosi ma i gufi sono bell’e che smentiti

e finalmente il Pd passa il Rubicone e quel fiume in pena detto “il Rosicone”

(a Cesare quel che è di Cesare, e balcanizzazione o no, guai a fare prigionieri),

quindi “vieni avanti, pretino!” sul tema-anatema dell’immigrazione

e soprattutto lo scatto di reni del “non siamo i passacarte delle procure”

(da scolpire nella Storia, altro che boria!), cioè #lasvoltabuona e #falacosagiusta,

ed era ora, quindi tìn bòta e una botta e via,

come due anni or sono quasi un secolo fa:

una gran stretta di mano a quest’Italietta che ha fretta

di cambiare – ma non per non cambiare mai, bensì per non sbagliare più,

evvai!, se ci sei e lo fai davvero tutti grideranno all right!, e lo sai, sennò bye bye:

per il resto, largo ai giovani che ridono e che ogni giorno a Villalunga si fanno il culto

della Boschi, echissenefrega se piove a Ferragosto oh nostro amato governo glabro!

Dagospia, i titoli più bombastici del mese

Dagospia, i titoli più bombastici del mese


QUI GATTA CI COGNA

QUI GATTA CI COGNA…

CHIAREZZA E UMORISMO: APPLAUSI!

1) PENE, BRAVO, BIS! A LENNY KRAVITZ SI ROMPONO I PANTALONI SUL PALCO E L’UCCELLO PIERCINGATO LASCIA A BOCCA APERTA IL PUBBLICO – SUL WEB PARTE IL “#PENISGATE”, LE UTENTI RINGRAZIANO E OFFRONO POMPINI!
(5 agosto)

2) CIUF CIUF! PASSA IL TRENINO DEI POMPINI A MAGALUF! È IL ‘MAMADING’, FELLATIO PRATICATE A RASTRELLIERA SU UN ROBUSTO NUMERO DI PARTNER E UN PUBBLICO DI TIFOSI. IL BAR CHE NEI CESSI HA APPESO UN’UTILE TABELLA SINOTTICA CON LA TRADUZIONE DEL VOCABOLO ‘FICA’ IN DIECI LINGUE E’ STATO ELETTO IL MIGLIOR POSTO IN CUI PISCIARE
(11 luglio)

3) ECCO COSA SUCCEDE A NON PORTARE LE MUTANDE: CANTA IN TV E SI PERDE L’ASSORBENTE! LA CANTANTE HA PERSO LE STAFFE SOLO QUANDO HANNO CHIESTO MALIZIOSAMENTE DOVE SI COMPRASSERO DEI KLEENEX DALLA “DIMENSIONE DI UNA TOVAGLIA”. RISPOSTA FULMINANTE: “NELLO STESSO LUOGO IN CUI VAI A COMPRARE I TUOI PRESERVATIVI IN MINIATURA”
(21 luglio)

Elezioni regionali: in anteprima europea
i nuovi slogan di Ottavia, Renzi e resto Pd

Elezioni regionali: in anteprima europea
i nuovi slogan di Ottavia, Renzi e resto Pd


PREMESSA
mori

SVOLGIMENTO

ottavia manifesto

ottavia frecce
coccolino

Ottavia e Delrio alla Leopolda

Ottavia e Delrio alla Leopolda

1) “La Regione semplice e pulita”. Il 23 novembre scrivi Dixan.

2) Il Jobs Act lava così bianco che più bianco non si può. Vota Balena Bianca.

3) Scegli il Pd: morbido coi tessuti, fresco coi tesserati, delicato sulla pelle.

4) Il futuro è solo l’inizio: lana fuori, caos in piazza, cotone sulla pelle.

5) Ottavia è nuova? No, lavata con Beppana. A mano o in lavatrice. Passaparola.

6) Leopolda: l’ammorbidente per i capi (i capi-corrente – ndr) che ami indossare.

7) Le nostre riforme costituzionali? L’è lì l’è là, l’è là che l’aspettava, l’è lì l’è là, l’è là che l’aspettava, l’è lì l’è là, l’è là che l’aspettava, l’è lì l’è là, l’è là che aspettava Miguel: Miguel (Gotor) son sempre mi! El Dindonderooo! El Merenderooo! Vota Benati!

La Soncini e la Boschi al Fuori Orario

Soncini e la Boschi al Fuori Orario

8) “Piatti chiari”, amicizia lunga: con Andrea Rossi, li vuol lavare lui.

9) Pu-li-to sì, fa-ti-ca no. Mai più il / risciacquo e il secchio / dimenticar lo sporco vecchio / pulito e igiene, senza fatica, Soncini sì, ed è già finita.

10) Mastrolindo? Rosy Bindi? Macché. Vota Malavasi, la forza di 100 braccia (strappate all’agricoltura biologica – ndr).

11) Per una Regione che fredda lo sporco e accarezza i colori.

12) Adesso lo sai: il Pd smacchia a fondo (i giaguari – ndr) e senza ssstrap.

DAI, STAPPA UN PRODINO! Silvia, altra candidata Pd, con il suo staff

DAI, STAPPA UN PRODINO! Silvia Prodi, altra candidata Pd, non renziana, con il suo staff

13) No, non esiste sporco impossibile in Regione!

14) Ottavia comincia presto, finisce presto e di solito non punisce il Vate (Renzi - ndr).

15) “Brava brava Maria Elena (Boschi – ndr), ogni cosa sai far tu, qui la vita è sempre rosa, solo quando ci sei tu”. Boschi, basta la parola.

E ancora:

16) Eataly: il brand che crea un’atmosfera.

17) Camposamarotto: contro il logorio della vita moderna.

La candidata Mori con Cavallaro a Rubiera

La Mori con un lettiano a Rubiera

18) Ottavia: come natura crea.

19) Mori: il gusto pieno della vita in Regione.

20) Ottavia: gusto pulito, colore chiaro, senza dubbio è renziana.

21) Castagnetti li fa e nessuno li distrugge.

22) Cosa vuoi di più dalla vita!? Un renziano!

23) Silvia Prodi: per il nuovo che non deve chiedere… mai.

24) Amica Chips, Amica Boschi, Amica Madia, Amica Pina (Picierno – ndr): la patatita tira, il Pd pure.

25) Ottavia: così tenera che si taglia con un grissino (cfr. tonno Delrio Mare).

Casalgrande. La Soncini all'aperitivo pro-Bonaccini

Casalgrande anti-infeltrente. La giovane e sorridente Soncini all’aperitivo renziano pro-Bonaccini

Satira amica. Un "fake" che girava sui social

Satira amica. Un “fake” che girava sui social

malavasi

La luce elettrica avrebbe rovinato l’atmosfera. Reggio: domani sera
l’atteso party nella sede di via Roma

Halloween, Forza Italia ha acquistato quintali di zucche e pacchi di candele “Sarà una festa in costume bellissima”
Utenze Enel disdette per non rovinare la notte più noir dell’anno. Insomma: tutto previsto, tutto voluto. “E’ una ricorrenza dark, sbagliato snaturarla. Le cose vanno fatte bene, se no è meglio lasciar perdere”

La luce elettrica avrebbe rovinato l’atmosfera. Reggio: domani sera
l’atteso party nella sede di via Roma

Halloween, Forza Italia ha acquistato quintali di zucche e pacchi di candele “Sarà una festa in costume bellissima”
Utenze Enel disdette per non rovinare la notte più noir dell’anno. Insomma: tutto previsto, tutto voluto. “E’ una ricorrenza dark, sbagliato snaturarla. Le cose vanno fatte bene, se no è meglio lasciar perdere”


gif_animate_halloween_03
mummy_halloween_sign
gif_animate_halloween_04

Giornalismo, Stati Generali alla bocciofila
Tavola rotonda ieri sera a Castelnovo Sotto Tema: “Quale futuro per la carta stampata?”

Giornalismo, Stati Generali alla bocciofila
Tavola rotonda ieri sera a Castelnovo Sotto Tema: “Quale futuro per la carta stampata?”


CONSEGNO IN SALA OVALE, GIORNALISTI E PUBBLICO A CONFRONTO

CONVEGNO IN SALA OVALE, GIORNALISTI E PUBBLICO A CONFRONTO. PRESENTE ANCHE IL SINDACO

DUE RELATORI: VACCARI (Gazzetta, a sinistra) E RUSSO (Carlino, a destra), supportati da una collega

DUE RELATORI: VACCARI (Gazzetta, a sx) E RUSSO (Carlino, a dx), supportati dalla collega Valentina

20141028_211157

IL TERZO RELATORE, PARMIGGIANI DETTO "LO ZIO", DISCUTE CON UNA FAN COMPAESANA

IL TERZO RELATORE, PARMIGGIANI DETTO “LO ZIO”, DISCUTE CON UNA DI LUI FAN COMPAESANA

20141028_211212

PUBBLICO ATTENTO E PROPOSITIVO, PER UNA SERATA PIACEVOLE E PARTECIPATA

SCHIENA DRITTA. PUBBLICO ATTENTO E PROPOSITIVO, PER UNA SERATA PIACEVOLE E PARTECIPATA

20141028_211250

Leopoldina di Casalgrande. Il fotoreportage della serata (chiamata “Vi porto via con me”)

Leopoldina di Casalgrande. Il fotoreportage della serata (chiamata “Vi porto via con me”)


"VI PORTO VIA CON ME", SLOGAN TORMENTONE DELLA NUOVA "EMILIA ROSSI"

COME JOVANOTTI / “VI PORTO VIA CON ME”, SLOGAN-TORMENTONE DELLA NUOVA “EMILIA ROSSI”

rabittirabittirabittirabittirabitti

Molto apprezzato il look della Rabitti, che ricorda la romantica poesia de “Il favoloso mondo di Amélie”

Una scena del bel film francese "Le fabuleux destin d'Amélie Poulain" (2002)

Ombrello à pois. Una scena del bel film francese “Le fabuleux destin d’Amélie Poulain” (2001)

pimpapimpapimpa

Foto di gruppo politica. Spicca la maglietta à pois (modello Pimpa) dell'unica donna

IN POSA. Foto di gruppo politica. Spicca la maglietta à pois (modello La Pimpa) dell’unica donna ritratta

Lo staff elettorale-organizzativo dell'ex sindaco di Casalgrande. Inizialmente lo slogan sembrava dovesse essere ricavato da un'altra celebre canzone di Lorenzo Cherubini, ovvero "Vasco" (anno 1989). Lo slogan scelto in un primo tempo infatti recitava: "No Vasco (Errani - ndr), no Vasco (Errani - ndr), io non ci casco..."

Lo staff organizzativo dell’ex sindaco di Casalgrande. Inizialmente il claim della sua campagna doveva essere ricavato da un’altra celebre canzone di Lorenzo Cherubini, “Vasco” (anno 1989). Lo slogan scelto in un primo tempo, infatti, recitava: “No Vasco (Errani – ndr), no Vasco (Errani – ndr), io non ci casco…”

LA LEOPOLDINA DI BOGLIONI. L'ALLESTIMENTO RICORDA MOLTO UNO DEI PRIMI TALK-SHOW IN TV, OSSIA "MILANO, ITALIA" DI GAD LERNER

LA LEOPOLDINA DI BOGLIONI. L’ALLESTIMENTO RICORDA MOLTO UNO DEI PRIMI TALK-SHOW IN TV, OSSIA “MILANO, ITALIA” DI GAD LERNER. TANTI OSPITI VIP E QUALCHE SUPERCAZZOLA GIU’ DAL PALCO

20141023_212235

manfredini quattro

Il presidente della ceramica Casalgrande Padana e Cavaliere del Lavoro Franco Manfredini

Special-guest. Il presidente della ceramica Casalgrande Padana e Cavaliere del Lavoro Franco Manfredini

DIETRO LE QUINTE ANCHE IL SINDACO-OMBRA DELLA ZONA CERAMICHE (al centro della foto)

DIETRO LE QUINTE ANCHE IL SINDACO-OMBRA DELLA ZONA CERAMICHE (al centro della foto)

Informazione di servizio: oggi abbiamo imparato a inserie i "balloon" (fumetti) nelle foto

Informazione di servizio: oggi abbiamo imparato a inserire i “balloon” nelle foto. Eureka! / (Satira politica)

“…Bisogna avere il pacco, immerso, intinto dentro al secchio,
bisogna averlo tutto, anzi parecchio…” (Enzo Jannacci, 1980)

Anteprima e indiscrezioni della Ted
(Dem) Conference di stasera a teatro

LA LEOPOLDINA DI CASALGRANDE Rossi intervistato da Barbara D’Urso!

Anteprima e indiscrezioni della Ted
(Dem) Conference di stasera a teatro

LA LEOPOLDINA DI CASALGRANDE Rossi intervistato da Barbara D’Urso!


Psicosi politica. Ultim'ora. Stato di massima allerta per l'annunciato sit-in di protesta degli inesistenti clown ridens della zona ceramica

Psicosi politica contro Patch Adams. Stato di massima allerta e quadri di partito in tenuta anti-sommossa per il possibile sit-in di protesta degli innocui “clown ridens” delle opposizioni. Si sa: in campagna elettorale il “sense of humour” latita…

IL MANIFESTO DELLA LEOPOLDINA GHIRELLIANA (STASERA AL TEATRO "DE GASPERI" DI CASALGRANDE). PRESENTA BARBARA D'URSO #toccasempreaglistessi

IL MANIFESTO DELLA LEOPOLDINA FATTA IN CASA (STASERA AL TEATRO “DE GASPERI” DI CASALGRANDE). PRESENTA BARBARA D’URSO. #unaRegionedipiù-ornellavanoni #toccasemprealoro

"Barbudos è il nome con cui sono conosciuti i rivoluzionari cubani del Movimento del 26 luglio a causa delle lunghe barbe che erano soliti portare avendo deciso di non radersi fino a che non avessero vinto la loro guerra di liberazione" (WikiChigi) #terrazzeromane #lagrandebellezzapd #tuttiapalazzo

“Barbudos è il nome con cui sono conosciuti i rivoluzionari cubani del Movimento del 26 luglio a causa delle lunghe barbe che erano soliti portare avendo deciso di non radersi fino a che non avessero vinto la loro guerra di liberazione” (WikiChigi). A destra, il braccio destro di Delrio Battini; a sinistra, il braccio destro del braccio destro di Delrio Nasciuti; al centro, il braccio destro del candidato presidente Bonaccini Rossi, a sua volta braccio sinistro del premier Renzi. #terrazzeromane #lagrandebellezzapd #tuttiapalazzo #Gillette

Da barista a basista. Nella foto, lo zoccolo duro e puro del comitato elettorale di Rossi. Al centro, il deux-ex-machina-da-caffè della locale Leopoldina, già leader ad honorem della Brigata Barattolo, ricostituita qualche giorno in vista del voto regionale del 23 novembre

Da barista a basista. Nella foto, già al lavoro nella nuova sede, lo zoccolo duro e puro del comitato elettorale di Rossi. Al centro, il deus-ex-machina-da-caffè della locale Leopoldina, già leader ad honorem della Brigata Barattolo, ricostituita qualche giorno fa in vista del voto regionale del 23 novembre. #votantonio

"Una Regione in comune", perché - come diceva il filosofo Pascal - "il cuore ha ragioni che la Regione non conosce". #vecchiaguardia #tuttiperunounopertutti

Triplete d’antan. “Una Regione in comune”, perché – come diceva il filosofo Pascal – “il cuore ha ragioni che la Regione non conosce”. #vecchiaguardia #tuttiperunounopertutti #giuntabranchettiter #avolteritornano

20141018_184038

20141018_182716

20141018_182852

camper

camper renzi

20141018_183547

20141018_183442

Selfie-kiss e duck lips (la posa con le cosiddette "labbra a cu... di gallina"). L'evento di stasera sarà trasmesso in diretta sui canali Mediaset Premium #adrianogalliani #enniodoris #hottime

Selfie-kiss e duck lips (la posa con le cosiddette “labbra a cu… di gallina”, tormentone social). L’evento di stasera a Boglioni sarà trasmesso in diretta sui canali Mediaset Premium #adrianogalliani #enniodoris

soldatinosoldatinosoldatinosoldatino

La mia Ditta suona il flop
Hit su primarie e “batracomiomachia” Pd

La mia Ditta suona il flop
Hit su primarie e “batracomiomachia” Pd


(di Fossati-Affossati-Gufi / Dirige il maestro Renzi)

20100508-alieno gif bellaLa mia Ditta suona il flop
e tutto il resto è affluenza
sappiamo bene che da noi
farsi male è un’esigenza

È uno choc piddino
soltanto un po’ errariano
le primarie “dei rimborsi”
han lasciato bei rimorsi

20100508-alieno gifÈ come un treno che è passato
con un carico di lutti
eravamo alla Leopolda, sì
ma dormivamo tutti

La mia Ditta suona il gong
per chi Delrio e per chi non c’era
e per chi quel giorno lì
inseguiva la sua carriera

20100508-alieno gif bellaMa svegliatevi
oh, non ancora
o fermatevi
oh sì, per favore sì

La mia Ditta suona il Pos
e cambiaverso all’occorrenza
da quando il trasformismo
è come farsi un’esperienza

20100508-alieno gifCi vedrete in correntine
come stanchi Bonaccini
ci vedrete litigare
come noi sappiamo fare

Ci vedrete alla buvette
con le slide e con i tweet
“La riforma è cosa fatta”
ma tocchiamoci la patta

20100508-alieno gif bellaÈ un rock D’Alema
soltanto un po’ Landini
viaggia dritto al masochismo
tutti lì col fiato corto

Matteo penetra nei pori
sa far breccia a Porta a Porta
e la Camusso che gli dice:
“Il comunismo non è morto”

20100508-alieno gifMa svegliatevi
oh, civatiani no
o fermatevi
oh sì, per favore sì

La mia Ditta suona il quid
ed è un’eterna Consulta
viaggia bene a fronde medie
e a modulazione di decenza

20100508-alieno gif bellaÈ un rock Bersani
soltanto un po’ fumino
un ritorno ch’è burbanza
ma tra un po’ andrà in vacanza

“Con quel freno passatista
perdemmo carichi di voti
volevamo la nazione, sì
ma dormivamo in streaming”

20100508-alieno gifE la troika dice “Stop!”
attacca il premier dal Corsera 
e per chi tra un mese o due
vuol vederlo alla frontiera

Ma svegliatevi
oh, con la Bindi no
col lavoro, sì
coi precari sì