Category Archives: Satyricon-ReggioRidens

Aritmetica delle strutture reggiane

Aritmetica delle strutture reggiane


nuvolettaNegramaro + 883 + Mirabello x Sting = 118 codice giallo
Città delle persone – Arena spettacoli = Città Della Pensione
Visioni politiche x Tenzoni urbanistiche = 0 (codice rosso)
Mediopadana + Zed Entertainment area eventi = 2028 d.C.
Campovolo – Palazzetto dello sport = Campo per giocare a polo
Tecnopolo : Polveriera remix = Parco delle Caprette indoor
Centro storico pedonalizzato + Aula bunker Humilia = Alcatraz 2.0
Campus San Lazzaro : Spazio Gerra = Frenologia Europea 11
Chiostri di San Pietro + Street Food Festival = Sagra delle carni
Notte ai Musei Civici + Box Officucina = Birrificio 3D (D.Lgs. 626)
Officina delle Arti + Biblioteca delle Arti = Marabù 2016
Teatro Valli x Teatro Ariosto + Mauriziano = Parco Ottavi delle Arti
Palazzo Magnani x Monumento Mazinga + Cavallerizza = 666
Biblio Panizzi – Centro Malaguzzi = Ricovero attrezzi wi-fi
Vittoria Park + Vasca di Corbelli = Luna park Aquatico 007
Istituto Pero + Ristoreco melò = Mercato contadino (K 626 Mozart)
RestAterbalbetto x Mercoledì Rosa – Le Fiere = Banana republic

Family Way e solita fiera del politicamente corretto (Coop, Ikea). 10 nuovi spot

Family Way e solita fiera del politicamente corretto (Coop, Ikea). 10 nuovi spot


PARAGURU. LA CAMPAGNA COOP ORIGINALE

TANTI GURU E PARAGURU IL 30 GENNAIO. LA CAMPAGNA COOP, NON PROPRIO ORIGINALE

LA CAMPAGNA DELL'IKEA, MOLTO SIMILE A QUELLA COOP

LA CAMPAGNA DELL’IKEA, MOLTO SIMILE A QUELLA DELLA COOP

UNA DELLE TANTE CAMPAGNE DEI PASTAI

UNA DELLE TANTE CAMPAGNE DEI PASTAI

ANCHE QUI IL CONCEPT E' LO STESSO

ANCHE QUI IL CONCEPT E’ LO STESSO

LA BARILLA HA DOVUTO RIMEDIARE DOPO LA GAFFE A FAVORE DELLA FAMIGLIA TRADIZIONALE DI QUALCHE TEMPO FA

La Barilla ha dovuto rimediare dopo la gaffe a favore della famiglia tradizionale di qualche tempo fa

Lisce, gassate o pazzerelle? In anteprima esclusiva la nuova pubblicità politically correct (bipartisan, ecumenica) della Cooppia moderna! Ma io storco il naso e rilancio: “Meno campagne virali, più colline virili! ‪#‎isteriasocial‬ #noalpensierounico #conformismodellanticonformismo #dirittierovesci #lasciatelimanifestareinpace

famiglia famiglia cinque famiglia tre famiglia sette famiglia sei famiglia quattro famiglia otto famiglia nove famiglia due famiglia dieci

La nostra piazza preferita per manifestare

La nostra piazza preferita per manifestare


Photo: Alyssa Arce by Terry Richardson
charlotte due tagliata

Accusatio repetita, excusatio manifestazione.
Fascinazione della nominazione, evocazione
a mo’ di suggestione… avocazione furbettina.

Mistificatio non petita, manipolatio manifesta e un po’ molesta.
Giramento di frittata con ribaltamento di persecutio temporum.

Anti-qua, anti-là: ma anti-de-che? Armi di distrazione di massa e cliché.
Narcisismi da tastiera. Piagnisteo politicante di pupi travestiti da agnelli.

Lische di proscrizione. Liste della spesa e grandi magazzini del passato.
Sì: pesci palla e pesci in faccia, menatori di torroni et ciurlatori di manici.

Sicumere e figure retoriche, fuffa ideologica e poca logica. Shitstorm:
argomentum ad minchiam, detrimentum intellettivo, regime cognitivo.

Teste brulle, slogan frusti e selfie tristi.
Piazze piene, vasche buie, urne vuote.
Destra autoironica, sinistra umoristica.

Grammy Awards Newspapers Reggio E.
The best 2015, the winner is… Giudizio insindacabile (chiedo venia). L’articolo
più bello dell’anno letto sui giornali locali
è una parodia. E l’abbiamo scritta noi :-)

Grammy Awards Newspapers Reggio E.
The best 2015, the winner is… Giudizio insindacabile (chiedo venia). L’articolo
più bello dell’anno letto sui giornali locali
è una parodia. E l’abbiamo scritta noi :-)


best

(Articolo-divertissement pubblicato su “Prima Pagina” il 26 settembre 2015)

ESCLUSIVO! STESSO POSTO, STESSA GRINTA. ECCO “CAMPOVOTO 2015” (QUESTA SERA, UNA SETTIMANA DOPO IL LIGA-DAY). PARCO ARENA, PALCO VIP: QUI SOTTO, IN ANTEPRIMA, LA SCALETTA DEL CONCERTONE-DEBUTTO DI LUCABUE, SINDACO ROCKSTAR DI REGGIOMEMPHIS.
UN MEGA-EVENTO IN 4 PARTI, CON 65 CANZONI-CAPOLAVORO E TANTISSIMI OSPITI

sindaco lucabue vecchi-> PRIMO TEMPO (17 PEZZI)
Parcheggiamo sul mondo – feat. Ermete Fiaccadori
Prampolina e barracuda – feat. coro Confcommercio
Piccola Iren senzia cielo
Matteo Sassi è sempre lui
Non è tempo per Fcr – feat. Annalisa Rabitti
Bar Mirko – feat. Tutino
Sonia di rock’n’roll – feat. Masini
Radio Santiago – feat. Calatrava
Freddo cane in questo Comune
Angelo nella nebbia – feat. Malagoli e coro Act
Figlio d’un camion – feat. Enrico Bini
Anime in Eternit – feat. Emanuele Cavallaro
Lambrusco, Capelli, rosé e pop corn
Libera nos a Manu – feat. Emanuela Caselli
Urlando contro il Cialis – feat. LigaDelBue
Lo zoom è qui – feat. Mimmo Spadoni c/o Fotografia Europea
Salviamoci la giunta
Ti chiamerò Sel

-> SECONDO TEMPO (15 PEZZI)
Ho perso le mozioni
Metti in circolo il tuo Arci
Si vota e si va
Una vita da Graziano
Almeno crudo – feat. coro dei tanti risto giapponesi in città
L’odore del lesso – coro del ristorante Canossa
Da Sesso in poi – coro Area Nord
Katia è stata qui – feat. Iori
Questa è la mia Sergio
Tutti vogliono viaggiare in Seta
Eri bellissima – feat. coro Antica Fontana del Valli
Chissà se in cielo passano i bus – feat. Pietro Odorici
Il Lando dei Landi – feat. coro dei tifosi del basket
Happy hour – feat. Benny Benassi
Cosa vuoi che sia – feat. coro del Tecnopolo

-> TERZO TEMPO (17 PEZZI)
I duri hanno due coop
Ho messo via – feat. coro dei messi comunali
Ranza il mago – feat. coro chiesa di San Francesco
Dove fermano i treni – feat. coro di via Turri
Sopravvissuti e sopravviventi – feat. coro di via Settembrini
La ballerina del Catòmes Tòt
A che ora è la fine del mondo? – cover dei Rom
Vivo, morto o Natalia – feat. Maramotti
Seduto in riva al Crostolo
Buon compleanno, Dossetti!
La forza della banca – feat. coro famiglia Maramotti
Hai un momento Delrio?
Certe Fiere
Rane a Park Vittoria Blues
I ragazzi sono al Gerra
Non dovete badare al contante – feat. Claudio Maioli
Un figlio di nome Ermes – feat. Coffrini senior

-> QUARTO TEMPO (15 PEZZI)
L’Amorotto conta – cover storiografica
Le rezdore lo sanno – feat. coro ristoranti FestaReggio
E’ più forte di me – feat. Pierluigi Castagnetti con la band Clan Destrino
Arrivederci, palazzo da Mosto! – feat. coro mecenati Manodori
Lettera a S e R – feat. Foracchia & Curioni, in playback
Ci sei sempre stata – feat. coro minoranza interna bersaniana
Caro il mio Francesco – feat. Notari
Un colpo all’Anas
Il peso della franchigia – feat. Lodetti Alliata
Quando mi vieni a prendere? – feat. coro Ipercoop Baragalla
Atto di Fede(rica) – feat. Franceschini e coro palazzo Magnani
Il pala deve ancora venire – feat. coro di via Guasco
Tu sei gay – feat. coro sostenitori teoria gender
Il muro del Tar – feat. coro grillino
Non ho che te – feat. Giovanni Vignali

BIS
Gli ostacoli del quorum
(feat. Elisa, Massimo Gazza e Beppe Pagani, già leader grunge degli Alice in Cisl)

2/11/1975 – 2/11/2015. L’anniversario
Toh, ma quanti neo-pasoliniani (che non ti aspetteresti mai, conoscendoli) al convegno di Scandiano nel 40° della tragica morte del controverso intellettuale che tra il ’35 e il ’36 visse proprio nella buia cittadina ceramista
Ah: oggi 2/11 nostra madre compie 70 anni!

2/11/1975 – 2/11/2015. L’anniversario
Toh, ma quanti neo-pasoliniani (che non ti aspetteresti mai, conoscendoli) al convegno di Scandiano nel 40° della tragica morte del controverso intellettuale che tra il ’35 e il ’36 visse proprio nella buia cittadina ceramista
Ah: oggi 2/11 nostra madre compie 70 anni!


2/11 Dopo zombie e fantasmi di Halloween, tocca al “memento mori” di Totò (clicca)

caldo

*****

-> Pasolini, Pelosi e il moralismo peloso dei due pesi e delle due misure
(Giuliano Ferrara su Il Foglio di sabato 31/10)

ANNIVERSARI. Pound, morto a Venezia l'1 novembre (1972). Pasolini, ucciso il 2 novembre (1975). S'incontrarono nel '68 e divennero amici...

ANNIVERSARI POETICI. Ezra Pound, morto a Venezia l’1 novembre (1972). P. P. Pasolini, ucciso a Ostia il 2 novembre (1975). S’incontrarono nel ’68 e divennero subito amici

-> Pasolini e Pound: un incontro di poesia e amicizia (Teche RAI Cultura)

*****

MATTINATA CELEBRATIVA, DI INTERVENTI ACCADEMICI INTERESSANTI. MA NIENTE “PORNO-TEO-KOLOSSAL“: IL COMUNE ORGANIZZATORE HA PREFERITO GLISSARE SU DUE TRA I TEMI PIU’ CARI A PPP – DA LUI INDAGATI A MO’ DI PUNGOLO NELLA CARNE: RELIGIONE E SESSO

Il sindaco Mammi, il post-pasoliniano CAP, la consigliera regionale Soncini e l'attore Salimbeni

PASOLINI RENAISSANCE. Il sindaco Mammi, il ragazzo di vita CAP, la renziana Soncini e l’attore Salimbeni

Parterre de roi al convegno di sabato mattina a Scandiano. Da sinistra Vacis, Gilioli, Dazzi e l'inconsapevole Pighini

Al convegno di sabato c’erano pure Gabriele Vacis, Iris Giglioli, il preside Dazzi e l’assessore silente Pighini

Per far numero sono state invitatele classi del Gobetti di Scandiano

Per far numero (come gli anziani ‘deportati’ ai comizi politici? boh) sono state fatte arrivare classi del Gobetti

Carlino Reggio, paginata del 5 maggio 1994. Trovai e feci pubblicare in esclusiva una poesia inedita di PPP (dedicata a Scandiano, anno 1935), pubblicai le pagelle di quando, in quel periodo, frequentava il Regio Ginnasio Lazzaro Spallanzani a Reggio (in seguito liceo classico Ariosto). Pubblicai anche una foto (inedita) di PPP insieme al suo grande amico Luciano Serra (morto nel febbraio dell'anno scorso)

Carlino Reggio, paginata del 5 maggio 1994. Trovai, mi feci dare dopo insistenze e autorizzazioni da Roma e feci pubblicare, in esclusiva, una poesia inedita di PPP (dedicata a Scandiano, anno 1935). Recuperai e pubblicai anche le pagelle (inedite, in esclusiva) di quando, in quel periodo, frequentava il Regio Ginnasio Lazzaro Spallanzani di Reggio (poi diventato il liceo classico Ariosto). Pubblicai pure una foto (inedita, in esclusiva) di PPP insieme al suo grande amico reggiano Luciano Serra (morto nel febbraio dell’anno scorso), che li ritrae a Bologna… insieme a stralci di lettere (inedite, in esclusiva) di loro due studenti universitari

*****

OGGI A SALVATERRA PRANZO DI COMPLEANNO PER FESTEGGIARE MIRIAM (prima a sinistra nella foto)

OGGI A SALVATERRA PRANZO DI COMPLEANNO PER FESTEGGIARE MIRIAM (prima a sinistra nella foto)

“Certe notti” a Campovolo: il nuovo testo

“Certe notti” a Campovolo: il nuovo testo


Articolino amico uscito sul periodico "L'Occhio" nel maggio 2000

Articolino semiserio uscito sul periodico L’Occhio nel maggio 2000

“Certe notti la musica è alta
e dove si sente lo decide lei
certe notti la strada non conta
ma quello che conta è chiuderla ai più
certe notti la folla che passa il convento
sembra avere sbagliato autogrill
certe notti somigliano a un dazio
ma tanto c’è l’Avis e paga la Asl

Certe notti fai più di tre ore che sentano che non le canterai più
quelle notti fra gadget panini birrette selfini per un bel Dvd
certe notti c’hai anche del rusco che il gruppo di Iren poi raccoglierà
certe notti c’è il sindaco e parla d’arena, “è arenata ma poi si farà”

E si posson fare soldi, notti duty free… e chi non è un piddino rode
così così… Campovolo è il meglio, o non sarà Reggio mai
ci vediamo in Comune prima o poi…

Certe notti Maioli è padrone
di un posto che tanto usan solo i parà
certe notti hai fatto sold out e bussi
a chi sai che non può dir di no
c’è la notte che ti tiene fra le sue navette
un po’ taxi e un po’ sagra com’è
quei concerti per far del rumore
fin quando ne han voglia sul palco le band

E abbiam speso una fortuna, per ‘sto circo qui… che chi s’accontenta sbaglia
lo show è così… certe notti gli indotti, ve li regaliamo a voi
tanto l’album si vende, prima o poi…

Certe notti sei solo più allegro, più ingordo,
più Vasco o Baglioni che mai

quelle notti son manna per l’ego
che non voglio smettere, smettere mai…”

Esclusivo! FestaReggio, profughi e dintorni: la fronda interna Pd inforna un novissimo documento anti-Renzi. Nostalgia giaguara

Esclusivo! FestaReggio, profughi e dintorni: la fronda interna Pd inforna un novissimo documento anti-Renzi. Nostalgia giaguara


In anteprima, il sugoso e simpatico documento anti-Renzi vergato dalla malmostosa e gufesca minoranza interna. Il “samizdat” sarà fatto girare a fuoco lento (forno a legna) tra i tavoli della festa Pd al campovolo. Eccolo…

pizza ottavia

MENU A’ LA CARTE (CONSTITUTIONNELLE)

1) Ottavia doppia mozzarella, già Margherita

2) Ottavia Bella Napolitano con cavolini di Bruxelles
a merenda

3) Ottavia ben cotta… con capperi di Boretto

4) Ottavia capricciosa con i gufi (tutta “indivia” la loro
- cioè scarola)

5) Ottavia quattro stagioni ma della prima ora

6) Ottavia al samarottino piccante

7) Ottavia “o mangi questa minestra o sennò non diventi ministra”

8) Ottavia con Fornero a legna per esodati alla Civati

9) Ottavia che “fa calzoni / dai risvolti umani” (Panella-Battisti)

10) Ottavia per politiche da asporto – e poi presenta il conto

11) Ottavia col grembiulino alla marinara che più bianco non si può

12) Ottavia che serve ai tavoli programmatici

13) Ottavia pomodorina e prezzemolina

14) Ottavia ai frutti di Boschi

15) Ottavia alla Leopolda con impasto integrale

16) Ottavia prosciutto e fanghi (mediatici)

17) Ottavia mare-e-Monti

18) Ottavia tirata con sovrapprezzo (paga Tutino)

19) Ottavia al tonno così tenero che si taglia con un Fassino (Delrio Mare)

20) Ottavia ai funghi soncini

pesce