Giovedì presentazione di “Tabula rosa”

Giovedì presentazione di “Tabula rosa”


colori tabula RITAGLIO Verticale piccola OK

L’Autore, onirista cartivoro e ironista internettuale, vive di notte e muore ogni giorno.

Adora le panchine libere, le stanze piene di memorabilia e le tasche vuote.

Dormendo in piedi e monologando a braccio, scrive dove capita e legge nel pensiero.

Negli ultimi vent’anni ha inventato giornali e sfidato la sorte, ingannato il tempo e “giocato al dottore”, nonché, con slancio ora ortonimo ora eteronimo, sfornato testi e pigiato tasti, quindi inscenato concerti e album di piano solo in compagnia.

In gioventù ha pubblicato le raccolte Sensi e controsensi (1998) e L’ultimo applauso dell’ultima amante (2001) e alcuni suoi versi, quelli più pop e rap, insomma controversi, di recente sono stati tradotti in aramaico antico e, alla bell’e meglio o alla meno peggio, marchiati a fuoco sui glutei al vento di mezza California.

Grammaturgo a ore, è sicario di sé, sillabario né-né e infine sipario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>