TABULA ROSA, 77 variazioni senza tema né tempo
La nuova raccolta “poemica” di Piccinini-Paganini

TABULA ROSA, 77 variazioni senza tema né tempo
La nuova raccolta “poemica” di Piccinini-Paganini


QUARTA DI COPERTINA

TAG CLOUD DEL LIBRO

TAG CLOUD DEL LIBRO

Mis-presenze o co-assenze (parousíe, epifanie), ripartenze e arrivi.

L’Io e l’Altro, il Doppio e l’Ombra. Un sasso nel ristagno, il sesso con se stessi.

E poi visioni di mari mani divani, pesci volanti e uccelli subacquei, parole inventate e mostri sventati.

Ma anche foglie e voglie, lotte e lutti, rumori interiori e silenzi ulteriori, smontaggi e rimontaggi (carotaggi, rimonte) di linguaggi mai nati o soli al tramonto.

Un diario odeporico di miti letterari, riti stanchi ed eroi valetudinari, giullari e cicisbei.

Di notti a sorte e tempi morti, scarti d’amore e scatti d’umore, paradossi di senso e figure impossibili.

Di conquistati solipsismi e neo-misoneismi, di pensieri smurati e sentieri d’altura, di soggetti smarriti e aggettivi ritrovati.

violin piccolaCascate di note, trilli e ultrarime, numeri da circo e giochi d’artificio, ballate confidenziali e assoli desistenziali, dissonanze da mago e altre funamboliche consonanze. Stanze, distanze, fasi, antìfrasi.

Una zona grigia e, al centro, una scatola nera contenente il dentro d’ogni cosa.
La nudità d’un palco – questa libertà – e bianchi taccuini (white album) per anime a sfera.
Tabula rosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>