Monthly Archives: giugno 2014

Nuovi saggi di Baja Guarienti e Leccese
-> Per entrambi presentazione il 6 luglio

Nuovi saggi di Baja Guarienti e Leccese
-> Per entrambi presentazione il 6 luglio


“Il bandito e il governatore”
Domenico d’Amorotto e Francesco Guicciardini nell’età delle guerre d’Italia
Carlo Baja Guarienti (Viella editore, 2014 – 22 euro)

-> Presentazione il 6 luglio (ore 21) al Palazzo dei Musei di Reggio Emilia
(via Spallanzani, 1). Interverrà, in dialogo con l’autore, lo storico Andrea Gamberini
(Università degli Studi di Milano)

baja guarienti libroNel 1494, con la discesa di Carlo VIII di Francia, il mosaico politico dell’Italia va in pezzi e la penisola, percorsa dagli eserciti delle maggiori potenze europee, sprofonda in un conflitto che durerà oltre sessant’anni.
Quella che per le popolazioni civili è una tragedia, tuttavia, per i professionisti delle armi è un’opportunità.
Domenico d’Amorotto, figlio di un oste della montagna reggiana, ha saputo costruire sulle macerie una carriera folgorante: il carismatico montanaro si è fatto uomo d’armi, leader ghibellino e talvolta fuorilegge tenendo testa a un avversario d’eccezione, il governatore Francesco Guicciardini.
La prima parte del saggio ricostruisce lo scontro fra le due figure, il bandito e il governatore: uno scontro di culture politiche inconciliabili che, indagato nelle sue pieghe nascoste, getta luce sui meccanismi del potere in una fase cruciale della storia italiana.
La seconda parte rivela un corto circuito fra la vicenda storica e la sua narrazione. La morte di Domenico ha dato ai narratori l’opportunità di rimaneggiare la realtà facendola aderire a un modello: come altri fuorilegge, Domenico ha lasciato il proprio corpo storico per intraprendere il viaggio verso la mitizzazione.
L’indagine su un individuo diventa così l’occasione per una riflessione sull’archetipo del bandito fra storia e letteratura.

***

libro leccese“Inciucio forever”
La costante del trasformismo nella politica italiana
Postfazione: conversazione con Achille Occhetto
Andrea Leccese (Armando editore, 2014 – 12 euro)

-> Presentazione il 6 luglio (ore 18) a Caltagirone, presso il Palazzo Reburdone (Scala S. Maria del Monte). Interverranno l’autore, esponenti Cgil e l’attrice Lucia Fossi.

La storia dei governi italiani finora esistiti è fatta di trasformismo, connubi, compromessi, “larghe intese” e via inciuciando. Sebbene non si possa sostenere che i governi di “larghe intese” abbiano prodotto soltanto danni, tuttavia è legittimo chiedersi se un sistema bloccato come il nostro, in cui non si sono mai create le condizioni per una vera alternanza, costituisca un’aporia della democratizzazione.

Dalla radiofonia alla montaignefilia

Dalla radiofonia alla montaignefilia


montaigne adelphi“Quando, nel 2012, il direttore di un’emittente radiofonica propone ad Antoine Compagnon di parlare dei Saggi di Montaigne in una lunga serie di trasmissioni quotidiane della durata di pochi minuti, all’illustre professore del Collège de France l’idea appare subito quanto meno stravagante. Il periodo di programmazione (dall’inizio di luglio alla fine di agosto) e l’orario (intorno a mezzogiorno) sembrano decisamente più adatti ai bagni di mare che non all’ascolto di lezioni su un grande classico della letteratura e del pensiero. La sfida è così arrischiata, e allettante, che Compagnon non osa tirarsi indietro. E il risultato è clamoroso: le trasmissioni ottengono ascolti sbalorditivi, il libro che ne raccoglie i testi, pubblicato un anno più tardi, risulta tra i più venduti dalla stagione, e i corsi di Compagnon al Collège de France registrano un’affluenza inusitata. Ma tanto successo ci apparirà tutt’altro che sorprendente non appena ci inoltreremo nelle pagine di questo incantevole vademecum, dove Compagnon, coniugando leggerezza e profondità, attraverso il commento a quaranta brevi passi dei Saggi ci condurrà all’interno di un’opera senza tempo come i temi di cui discorre, le cose della vita: dall’amore all’amicizia, dalla morte alla vanità, dalla bellezza alla malattia”

(2014 – Quarta di copertina)

La gente ha voglia di uscire e di divertirsi: adesso però basta, sennò ci mitridatizziamo
Weekend di baracca a Casalgrande: la Notte Bianca in centro a Boglioni, birra e musica a Villalunga e la festa della Pattu a Salvaterra

La gente ha voglia di uscire e di divertirsi: adesso però basta, sennò ci mitridatizziamo
Weekend di baracca a Casalgrande: la Notte Bianca in centro a Boglioni, birra e musica a Villalunga e la festa della Pattu a Salvaterra


Selfie con CAP, Mimmo Fasone e Beppe Chianese al Parco Secchia di Villalunga

Selfie domenicale con CAP, Mimmo Fasone e Beppe Chianese al Parco Secchia di Villalunga

Nuovi quotidiani: è nato il Garantista

Nuovi quotidiani: è nato il Garantista


GarantistaCi imbarchiamo in una grande e sempre un po’ folle nuova avventura editoriale: quella de Il Garantista. Sarà un giornale quotidiano, sarà venduto tutti i giorni nelle principali città italiane, avrà 24 pagine, più in alcune regioni altre pagine di cronaca (20 in Calabria e 16 in Campania,  ma vedremo nei prossimi mesi di aggiungerne altre). Il Garantista è in edicola dal 18 giugno (e naturalmente avrà una sua edizione online).

Capite da soli che nel 2014 fondare un nuovo quotidiano “cartaceo” è una impresa un po’ spericolata. Ma noi siamo spericolati, ci conoscete E decidere di chiamare questo nuovo quotidiano Il Garantista, in un momento nel quale il giustizialismo avanza e trionfa impavido, è davvero da spericolatissimi. Ma noi siamo spericolatissimi. Una mia amica, sorridendo, mentre guardava il numero zero, mi ha chiesto: “Ma non era meglio chiamarlo Il Giustiziere?”. Già, dal punto di vista commerciale sicuramente era meglio… Read the rest of this entry

(Pre)visioni politico-sportive

(Pre)visioni politico-sportive


Rosy Maggiulli, ex Grande Fratello

La sensuale tifosa Rosy Maggiulli (Grande Fratello 11)

L'EX SINDACO ANDREA ROSSI BRINDA: GLI HANNO APPENA CONFERMATO UN POSTO A ROMA A PALAZZO CHIGI (SEDE DEL RENZISMO GALOPPANTE)

LUNEDI’ 23 GIUGNO 2014. L’EX SINDACO ANDREA ROSSI STAPPA LAMBRUSCHI CON L’EX PRESIDENTE DELLA CNA ‘AREA CERAMICHE’ ALCIDE: DELRIO GLI HA APPENA CONFERMATO UN CONTRATTO BLINDATO A ROMA, A PALAZZO CHIGI, SEDE DEL RENZISMO REGGIANO GALOPPANTE E VINCENTE

LOMBROSIANA - 1 / LA NAZIONALE DEL COSTA RICA, CHE OGGI HA BATTUTO L'ITALIA

LOMBROSIANA – 1 / LA NAZIONALE DEL COSTA RICA, CHE OGGI HA BATTUTO L’ITALIA 1-0

LOMBROSIANA - 2 / LA NAZIONALE DELL'URUGUAY, CHE MARTEDI' AFFONTERA' GLI AZZURRI

LOMBROSIANA – 2 / LA NAZIONALE DELL’URUGUAY, CHE MARTEDI’ AFFRONTERA’ GLI AZZURRI

LA MODELLA DEL COSTA RICA KAREN HERRERA

LA MODELLA DEL COSTA RICA KAREN HERRERA

# Impromptu pre-solstizio d’estate

# Impromptu pre-solstizio d’estate


metafisica

…se non fossi così fragile ti spiazzerei spezzandomi

se non fossi così rigido ti spaeserei spupazzandoti

(…)

se non fossi così tragico mi spazzerei via scopandoti

se non fossi così algida m’infrangerei sposandoti

(…)

se non fosse così facile mi schiuderei a riccio

se non fossi così futile t’inchioderei al me che ami

se fossimo in due e non fossi d’impiccio ti chiederei di noi…

(…)

(Che tanto poi…)