Monthly Archives: aprile 2014

Depositata un’altra cinquina di liste

Depositata un’altra cinquina di liste


Oggi ho depositato i simboli delle cinque liste (due civetta, due cornacchia e una upupa) a sostegno di Eliogabalo, candidato sindaco dell’antica res publica di Emesa. Le liste si chiamano White Album, Red Book, Yellow Pages, Black Notes e Dorian Grey. Puntiamo al ballottaggio, meglio ancora all’allunaggio.

Scritto in uno stile surrealista e camp, il libro di Arbasino (1969) racconta un fine settimana romano di un moderno imperatore che si ispira a Eliogabalo e che finirà ucciso e santificato dalle sue tre mamme. Noi abbiamo l'edizione Adelphi

Scritto in uno stile surrealista e camp, il libro di Arbasino (1969) racconta un fine settimana romano di un moderno imperatore che si ispira a Eliogabalo e che finirà ucciso e santificato dalle sue tre mamme. Noi abbiamo l’edizione Adelphi

“La fama della pazzia dei cittadini di Emesa (Siria – ndr) affonderebbe le sue radici nell’epoca in cui i Romani decisero di conquistare questa bella città. Quando gli abitanti seppero dell’avvicinarsi dei conquistatori, il piccolo consiglio cittadinoavrebbe escogitato una soluzione abbastanza curiosa. Furono emanati proclami con cui si invitavano i residenti a comportarsi come pazzi, allo scopo di far sentire a disagio gli aspiranti occupanti. Alcune direttive suggerivano di mangiare a bocca piena, DEFECARE nei magazzini di cibo (per disgustare le truppe e evitare che sequestrassero loro il cibo), ballare, toccare i GENITALI degli stranieri, fare scherzi. Il resto veniva lasciato all’immaginazione degli abitanti. Questi apprezzarono l’idea e agirono seguendo i suggerimenti, e quando i conquistatori giunsero in città, tutti i residenti si comportarono da pazzi, mettendo in piedi uno spettacolo che disgustò le forze sopraggiungenti e ritardò l’assedio della città” (Wikipedia-WikiCap)

Casalgrande: 6 sindaci e 8 liste
Scandiano: 6 sindaci e 9 liste
Kyenge al Parco Amarcord. Inaugurata la piazza di Salvaterra. E il 4 maggio arriva il sindaco (di Roma) Marino. Il 5 quello montano

Casalgrande: 6 sindaci e 8 liste
Scandiano: 6 sindaci e 9 liste
Kyenge al Parco Amarcord. Inaugurata la piazza di Salvaterra. E il 4 maggio arriva il sindaco (di Roma) Marino. Il 5 quello montano


20140426_211134

Una bella giornata di politica e partecipazione quella di sabato 26 aprile a Casalgrande, quando nella cornice del parco Amarcord sono state presentate le liste a sostegno del candidato sindaco Alberto Vaccari insieme all’ex ministro del governo Letta, attuale candidata al parlamento europeo, Cecilie Kyenge.

kyengeAll’inizio del pomeriggio Alberto Vaccari ha esposto i punti principali del suo programma ed ha presentato i componenti delle due liste che lo appoggeranno alle elezioni: quella del Partito Democratico e la lista “Casalgrande è passione”, che raggruppa esponenti della società civile di Casalgrande, che, come è stato ricordato anche dagli stessi candidati, hanno deciso di impegnarsi in prima persona per la politica casalgrandese invece che stare a guardare senza intervenire.

Le due liste sono state poi salutate da Cecilie Kyenge, che ha parlato della scelta di candidarsi al parlamento europeo nata con l’obiettivo di portare in Europa le battaglie per i diritti, quelli per i cittadini immigrati e per le donne in particolare, che da anni porta avanti in Italia e che tuttora gli costano minacce e aggressioni verbali… Read the rest of this entry

BUON 25 APRILE – FUN GALLERY

BUON 25 APRILE – FUN GALLERY


SELFIE CON LA GUIDOTTI

WOW! SELFIE CON LA FIRST LADY GUIDOTTI PRESSO IL QUARTIER GENERAL DI VACCARI

INAUGURAZIONE POINT ELETTORALE DI PAGLIANI A REGGIO

IN POSA ALL’INAUGURAZIONE DEL POINT ELETTORALE DI PAGLIANI A REGGIO

CANNELLONI CON POLPA DI PESCE (mercoledì 23)

CANNELLONI CON POLPA DI PESCE E CORRIERE DELLA SERA ALL’AMARCORD

ROSSI INTANTO HA VARATO LA LISTA OLISTICA (VEGANI + NEW AGER), IN APPOGGIO A FERRARA

ROSSI INTANTO HA VARATO LA LISTA OLISTICA (VEGANI + NEW AGER), IN APPOGGIO A FERRARA

LA DIVISA UFFICIALE (MODELLO ESTIVO) DELLA LISTA "CASALGRANDE E' PASSIONE"

LA DIVISA UFFICIALE (COLLEZIONE ESTATE) DELLA LISTA “CASALGRANDE E’ PASSIONE”

IL COMUNICATORE M5S INCERTI E IOTTI (IO CAMBIO) AL CAFFE' EUROPA

IL COMUNICATORE M5S AL SENATO INCERTI E IL CONSIGLIERE IOTTI (IO CAMBIO) ALL’EUROPA

LA SUPERCAR ELETTORALE TURBO DIESEL DEL CANDIDATO ALLE EUROPEE FILIPPI

“FIAT” LUX! LA SUPERCAR ELETTORALE TURBO DIESEL DEL CANDIDATO ALLE EUROPEE FILIPPI

Guai a dare perle di parole ai porci

Guai a dare perle di parole ai porci


parole ai porci viviani“Se ai ragazzi che crescono i genitori, gli insegnanti, i maestri di vita, invece di insegnare i tanti significati che costituiscono il senso della vita, insegnassero che la vita non ha senso, cosa accadrebbe?

Forse accadrebbe che la maggior parte dei giovani si toglierebbe la vita prima dei trent’anni?

O forse accadrebbe che, non più attaccati ai propri significati con i quali difendersi e aggredire, imparerebbero un nuovo modo di stare al mondo, non più generatori o trasmettitori di illusioni, ma invece più attenti alla propria e altrui umanità?

Quindi alla comune verità, non più portatori di una sorte particolare, ma uniti dal medesimo destino?”

Elezioni, tra un po’ si entra nel vivo
A Casalgrande scende in campo l’AMORE!
Movimento Passione Comune. Per una comunità da amare in tutte le sue forme
e con tutti i suoi contenuti. E’ pro-Vaccari

Elezioni, tra un po’ si entra nel vivo
A Casalgrande scende in campo l’AMORE!
Movimento Passione Comune. Per una comunità da amare in tutte le sue forme
e con tutti i suoi contenuti. E’ pro-Vaccari


C’è una nuova lista civica. Ecco i manifesti rock apparsi oggi pomeriggio in paese

nuova lista

Carina la locandina. Noi però avremmo stampato su foglio giallo full (sfondo).
E avremmo fatto più grande la “è” (con altro font: così sembra “elle apostrofo”).
Però l’acronimo di Casalgrande Passione è CP. Cioè le iniziali del sottoscritto.

Sabato il candidato sindaco Alessio Mammi (Pd) ha inaugurato il suo point elettorale in corso Vallisneri a Scandiano

Sabato il sindaco Mammi (Pd) ha inaugurato il suo point elettorale in corso Vallisneri a Scandiano

Domenica il M5S ha presentato i suoi candidati al Parco della Resistenza a Scandiano

Domenica il M5S ha presentato i suoi candidati consiglieri al Parco della Resistenza a Scandiano

Il candidato sindaco di centrodestra Monopoli ha presentato la sua lista stasera al Fandango

Casalgrande: il candidato di centrodestra Monopoli ha presentato la sua lista stasera al Fandango

“Facciamo un fandango”! Ieri sera la lista M5S ha debuttato al risto-pub di Casalgrande. Mercoledì, nello stesso locale, Monopoli presenterà la sua squadra. I nomi di tutti i candidati

“Facciamo un fandango”! Ieri sera la lista M5S ha debuttato al risto-pub di Casalgrande. Mercoledì, nello stesso locale, Monopoli presenterà la sua squadra. I nomi di tutti i candidati


Dopo il varo ufficiale delle liste di Pd (sindaco sindaco Vaccari) e Sinistra (sindaco sindaco Medici), anche il Movimento 5 Stelle e Futuro per Casalgrande hanno completato e reso noti i rispettivi team d’assalto al Comune. All’appello, ad oggi, manca solo la lista civica che candida Stanzione, ed eventualmente – così si dice – una lista targata Lega Nord. Tuttavia un’altra squadra sta per affacciarsi all’orizzonte della competizione elettorale…

LA LISTA GRILLINA (clicca e guarda)

LA LISTA DEL CENTRODESTRA (clicca e guarda)

Bentornata utopia: il nuovo libro di Canfora

Bentornata utopia: il nuovo libro di Canfora


canfora utimo libro«I fallimenti liquidano l’utopia, o l’utopia resta un bisogno morale al di là del naufragio? E la demonizzazione, fin troppo facile, dell’utopia non diviene un alibi per blindare in eterno la conservazione e l’ingiustizia?».

Dell’utopia antica e delle sue proiezioni moderne; dello scetticismo antico e moderno; del rischio dell’utopia e del rischio dell’immobilismo fatalistico.

Questo libro ha al centro una commedia di Aristofane il commediografo, irriducibile – forse più di qualunque altro in quell’arte – a schemi preconcetti e a schieramenti partitici.

La sua commedia, Le donne all’assemblea, ha di mira un progetto di riforma radicale della società che trova rispondenza con sorprendente puntualità nel nucleo più audace della Repubblica di Platone.

Idee / Per una biopolitica diversa

Idee / Per una biopolitica diversa


CI SONO VINCOLI NATURALI CUI L’UOMO NON PUO’ SOTTRARSI

michel_foucaultQuando si parla di biopolitica, soprattutto in Italia, il richiamo obbligato è al filosofo francese Michel Foucault, che introdusse questo concetto per definire i conflitti causati dalla tendenza del potere, in epoca moderna, a controllare e regolare l’esistenza delle persone in quanto esseri viventi, attraverso misure profilattiche, sanitarie, demografiche, fino agli orrori dell’eugenetica nazista. Diversi autori di spicco, da Giorgio Agamben a Roberto Esposito, da Toni Negri a Felice Cimatti, s’ispirano oggi a questo lascito foucaultiano. Esiste però una visione alternativa della biopolitica, proposta dal filosofo del linguaggio Antonino Pennisi, sulla scorta di una vasta letteratura anglosassone, nel saggio L’errore di Platone (il Mulino)… Read the rest of this entry