Asse Pisa-Roma – 2
Cronache marziane, cronache mariane

Asse Pisa-Roma – 2
Cronache marziane, cronache mariane


linguaCori d’evirati cantori (Farinelli), osanna e peana (canti di fringuelli).

Si registrano perdite di memoria e polluzioni social, vetrinette acritiche ed edicole votive, convenienze antiche e gonzo-frustrazioni, magisteri senza portafoglio e minestre riscaldate, salivazioni parossistiche e altre ovazioni parodistiche lungo le navate centrali e/o in prossimità degli inginocchiatoi tutti: alla sua nobile STORIA, massicciamente e onorevolmente a sinistra, la città X di un mondo Y (oggi finta demi-vierge) si risveglia immersa nel…LA-GIOGRAFIA romana.

Materie entrambe troppo delicate e strategiche (la storia e la-geografia, nevralgiche perché identitarie) per accettare che siano sottratte nottetempo al volere del popolo o magari abbandonate armi e bagagli e ragli ai poteri forti o prepoteri storti.

Che dire: un’altra inquietante pagina (anzi, più e più paginate, settimane e settimane di reality show) è stata scritta. Roba da rimandarli a settembre, da ritirare loro patentino e aspersorio, tesserino e passeggino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>